Un piatto da ordinare in qualche agriturismo di Ascoli Piceno e provincia: Torta di patate e asparagi

Pubblicato il da

Questa settimana vi abbiamo preparato un piatto  versatile che può essere servito coma antipasto, secondo, oppure come piatto unico, magari in qualche scampagnata primaverile.
La nostra amica Tamara Cinciripini, del blog Perle e Ciambelle, presente all’interno di Giallo Zafferano, ci spiegherà come realizzare questo piatto che ricorda i sapori della nostra campagna: la Torta di Patate e Asparagi.
Provate ad ordinarlo in qualche agriturismo di Ascoli Piceno e provincia.

INGREDIENTI:
1 kg di patate (pasta bianca o gialla);
500 gr di asparagi lessati;
100 gr di Grana Padano grattugiato;
3 uova;
1 pomodoro;
3 cucchiai di pesto al basilico (a piacimento);
pangrattato;
burro;
sale q.b.;
pepe q.b.

PROCEDIMENTO :
Prima di cominciare a preparare questo piatto, degli asparagi lessati, ricordatevi di tenerne da parte una decina; serviranno per la decorazione finale. Gli altri tagliateli a piccoli pezzi.
Lessate le patate e passatele con lo schiacciapatate. Versatele in una ciotola ed unite le uova (leggermente sbattute), gli asparagi tagliati, il pesto e 70 gr circa di grana. Salate, pepate ed amalgamate bene il tutto.

Imburrate una teglia a cerniera, copritela con della carta da forno e versatevi una manciata di pangrattato. A questo punto versateci il composto e livellate per bene. Spolverate la superficie con altro pangrattato ed il grana restante. Per la decorazione utilizzate gli asparagi interi lasciati da parte ed il pomodoro tagliato a spicchi. Unite qualche ciuffetto di burro ed infornate, nel forno già caldo a 180° C, per circa 30 minuti.

Aspettate che la torta diventi dorata in superficie; sfornate, lasciate intiepidire e servite… BUON APPETITO!

029_torta-patate-asparagi_01

VINO CONSIGLIATO: Trebbiano d’Abruzzo
vino-bianco

Ricetta realizzata da Tamara Cinciripini (blog Perle e Ciambelle)
Photo by Tamara Cinciripini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *