Venarotta

Pubblicato il da

A pochi km da Palmiano sorge Venarotta. L’origine del nome è piuttosto controversa. Alcuni sostengono che durante il VI secolo, alcuni fuoriusciti ascolani si insediarono e costruirono su un’altura un tempio dedicato alla dea Venere; altri, invece sono convinti che il nome sia riconducibile ad una vena (parola che indica una sorgente sotterranea o una cavità del terreno). La località, dalla sua fondazione, restò autonoma per molto tempo, finché non fu espugnata  da Ascoli nel 1237. Una volta persa la libertà, Venarotta rimase assoggettata al capoluogo Piceno  condividendone le vicende storiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *